Chi sono


 

Chirurgo Vertebrale

Ortopedico e Traumatologo

 

 

Responsabile Chirurgia Vertebrale (Dr. Lavanga)

Piccole Figlie Hospital Parma

  

 

Benvenuto :)



Curriculum

  • Nato a Rho, il 12.4.1987
  • Laureato in Medicina e Chirurgia presso l'Università di Milano il 20.7.2012 con pieni voti assoluti
  • Specializzato in Ortopedia e Traumatologia presso lo stesso ateneo il 5.9.18 con pieni voti assoluti e lode
  • Specializzando presso IRCCS Galeazzi - Milano dal 2013 - 2018 
  • Specializzando presso U.O. Patologia vertebrale e scoliosi - Istituto Gaetano Pini - Milano
  • Dal 6.9.18 dirigente medico presso U.O. di Chirurgia Vertebrale - Istituto di Cura Città di Pavia - Gruppo San Donato, direttore Dr. Paolo Gaetani 
  • Dal 1.7.20 dirigente medico presso Chirurgia della Colonna 1 - Centro Scoliosi - Humanitas San Pio X - Milano -direttore Dr. Georgios Bakaloudis 
  • Dal 26.7.21 - Responsabile del servizio autonomo di Chirurgia Vertebrale - Piccole Figlie - Parma (Dr. Lavanga)
  • Dal 19.9.20 diploma di agopuntore al n 122 della regione Lombardia presso la scuola Sowen di Milano (tesi con dignità di pubblicazione)
  • Ha partecipato a più di 1000 interventi di chirurgia della colonna vertebrale
  • E' autore di 6 articoli pubblicati su riviste internazionali indicizzate su Pubmed

Prenotazioni

Prenota online la tua visita o per qualcun altro, clicca qui sotto, potrai scegliere luogo e orario

Vito Lavanga - MioDottore.it

Di cosa mi occupo?

 

  • Scoliosi dell'adulto
  • Scoliosi idiopatica
  • Ernia del disco lombare
  • Instabilità delle vertebre lombari
  • Stenosi lombare 
  • Ernia del disco cervicale 
  • Fratture vertebrali

 

Controlla l'elenco completo nel tasto qui sotto

Mission

Trattarvi come tratterei me stesso. Trovare la differenza nella percezione della vostra Salute che faccia la differenza, perchè a volte basta poco...

 

Capire il paziente, fare diagnosi, trovare il percorso terapeutico su misura per il paziente secondo una bilancia rischio-beneficio.

 

I mal di schiena non sono tutti uguali

 

Il paziente con il mal di schiena deve:

 

fare accurata visita ed essere sottoposto agli accertamenti più indicati e completi, quindi deve avere una diagnosi.

 

Solo dopo la diagnosi inizia la terapia.

 

In pochi casi la terapia deve essere chirurgica.

 

Nella maggior parte dei casi la terapia è un percorso che inizia da procedure poco invasive per poi gradualmente arrivare all’atto chirurgico vero e proprio nel caso del perdurare del sintomo nel paziente.

 

TU mi presenti il problema, IO un ventaglio di soluzioni. 


Chirurgia

 

  • micro erniectomia lombare
  • artrodesi lombare per via posteriore (percutanea)
  • artrodesi lombare per via laterale (LLIF/XLIF)
  • artrodesi lombare per via anteriore (ALIF)
  • artrodesi lombare per via posterolaterale (accesso di Wiltse)
  • artrodesi lombare posteriore con cage/gabbia intersomatica (titanio e peek con rivestimento in titanio, tantalio)
  • artrodesi cervicale per via anteriore con cage/gabbia intersomatica (titanio o peek)
  • artrodesi cervicale per via posteriore
  • vertebroplastica con cemento ad alta viscosità

TECNOLOGIA IN SALA OPERATORIA

 

- microscopio intraoperatorio

- monitoraggio neurologico con neurofisiopatologo

- amplificatore biplanare

- neuronavigatore Oarm 2

 

 

FOCUS/CARATTERI DISTINTIVI

 

- chirurgia percutanea (mini invasivo, ripresa più rapida, più anatomico)

- awake surgery (anestesia loco-regionale)


Instagram



Riconoscimento di MioDottore awards
Riconoscimento di MioDottore awards